Blog: http://Coquelicots.ilcannocchiale.it

Declino...

Ripensandoci, quando ancora stavo a Milano, io al cinema ci andavo spesso.
Quasi ogni mercoledì organizzavamo aperitivo e cinema al primo spettacolo.Ne ho visti un sacco di film...alcuni belli e altri meno,in cinema piccoli o grandi, con popcorn, con la coca, con quella light quando era a dieta o con quelle schifezze gommose quando mi dimenticavo di esserlo.
Ci sono andata con i miei coinquilini, con i colleghi o con amici....
Mi piaceva, era l'appuntamento fisso del mercoledì.
Quando tornavo a casa e adesso che a casa ci sono sempre...io al cinema non ci vado più!
Prima perchè ci sarei dovuta andare di sabato e sei vai al secondo spettacolo devi cenare presto e non mi piace...se ci vai al primo e ceni dopo ti taglia l'aperitivo!
Perchè io alle otte e mezzo sono solo alla seconda birra piccola e non è un sabato che si rispetti se non si arriva alla quinta!
Ho anche provato ad anticipare l'inizio dell'aperitivo e arrivare alle otto e mezzo con 5 birrette già nel pancino!..però poi, i film che ho visto dopo, non è che li abbia capiti molto!
D'accordo, ci potrei andare tra settimana...però è più bello prendere un dvd, perchè alla fine al cinema non puoi alzarti 50 volte, raccontare al fortunato che ti siede vicino le meravigliose scarpe che hai visto oggi, provare a fargli un disegno e dirgli che è un insensibili quando ti dice di stare zitta perchè vuole vedere il film!
..e al cinema non puoi nemmeno fumarti una sigaretta, cercare una birra facendo cadere altre 80 cose, fare un baccano allucinante e sentirti urlare dal salotto che lui ha messo i sottotitoli perchè ancora il labiale non lo sa leggere!
..che poi diciamocelo...al cinema non puoi nemmeno metterti a dormire nel momento topico del film e, ad occhi chiusi, borbottare qualcosa che assomiglia molto a 'abbassa il volume che mi dai fastidio'..
Ecco! Tutto questo per dire che al cinema non ci vado da un pò...lui dice che sarebbe una sana abitudine da riprendere!

Pubblicato il 30/4/2007 alle 15.40 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web